Billete 996 Skyteam
Ita

Billete 996

Il blog di Air Europa

21 Gennaio 2020

10 Fantastici consigli per viaggiare da soli

L’idea di viaggiare da solo può sembrarti strana, persino brutta, o puoi pensare che sia cosa per persone avventurose e temerarie, ma il fatto è che sempre più persone scelgono di partire così. Stiamo perdendo la paura di fare le cose da soli o è semplicemente un modo per sfidare sé stessi? Oggi ti diamo 10 fantastici consigli per trasformare il tuo viaggio nella migliore avventura della tua vita. Pronto?

Il motivo che ti ha portato a fare un viaggio da solo è la cosa meno importante. Viaggiare decidendo quando, come e dove vivere ogni minuto a modo tuo dipenderà solo da te e anche se non ci credi, ci troverai più vantaggi che svantaggi. Disporre a piacimento e in maniera esclusiva del proprio viaggio non ha prezzo! La libertà che proverai sarà un’esperienza indimenticabile e forse l’introspezione su te stesso è ciò che più apprezzerai viaggiando da solo.

Photo by Leio McLaren (@leiomclaren) on Unsplash

Se l’idea ti solletica o hai intenzione di ripetere questa avventura, faresti bene a prendere nota dei seguenti suggerimenti:

  1. Inizia questa “piccola avventura” in un paese con una cultura simile alla tua, soprattutto se è la tua prima esperienza da solo in giro per il mondo. Gli Stati Uniti o l’Europa sono la destinazione perfetta per la tua prima volta: praticamente tutto ti sembrerà familiare. La destinazione per eccellenza per viaggiare da solo in Europa è Amsterdam e dall’altra parte dell’oceano New York.
  2. Sapere se ci sono zone “pericolose” nella città o nel paese che andrai a visitare può darti molta tranquillità. Già sai dove è meglio non andare.
  3. Viaggiare da solo non è sinonimo di persona asociale, quindi potresti voler incontrare persone durante il tuo viaggio. L’alloggio tipo couchsurfing o l’affitto di una camera è perfetto a questo scopo.
  4. Mangiare in compagnia è meglio che mangiare da soli, quindi non preoccuparti, in molti paesi è disponibile anche il servizio di mealsurfing. Per saperne di più sul mealsharing.
  5. Importante! Conserva il passaporto e i documenti in un luogo sicuro, ma pensa anche a scannerizzarli e salvarli nella tua e-mail.
  6. Parlare inglese è di grande aiuto, ma ci sono paesi o luoghi in cui la lingua di Shakespeare ti servirà poco. Per questo è consigliabile portare con sé una scheda con il nome del luogo dove si trova il tuo alloggio.
  7. Non bere troppo, disporre sempre di tutti i 5 sensi ti aiuterà ad evitare spiacevoli sorprese.
  8. Quando esci la sera, lascia una nota su dove vai e l’orario previsto per il ritorno. È importante sapere dove trovarti.
  9. Ricordati che uno dei vantaggi del viaggiare da solo è la possibilità di cambiare programma quando vuoi, ma questo può cambiare anche senza che tu lo voglia. Quindi tieni presente che possono verificarsi eventi imprevisti. Fai una lista nel caso questo succeda e tieni pronte delle alternative.
  10. Le ore di viaggio si trascorrono meglio in compagnia di un libro o di una buona serie. Decidi quale libro ti accompagnerà in questa avventura e scarica la tua serie preferita.

Viaggiare da solo può essere una delle migliori esperienze della tua vita, non solo perché ti fa sentire padrone del tuo tempo, ma anche perché ti aiuta a conoscerti meglio e a migliorare le tue capacità sociali. Hai mai fatto un viaggio da solo? Che consiglio ci daresti? Parlare con qualcuno che l’ha già provato può aiutarti a organizzare il viaggio, quindi non dovrai far nient’altro che le valigie e lasciarti prendere dall’entusiasmo.

Alicia Ratto

Pubblica commento

Los comentarios están moderados