Billete 996 Skyteam
Ita

Billete 996

Il blog di Air Europa

27 novembre 2018

Ecuador, la Via dei Vulcani

Cotopaxi, Ecuador, volcan, Quito, Guayaquil

In Ecuador, lungo i 300 km della cordigliera andina, incontriamo quella che è conosciuta come la Via dei Vulcani. Qui albergano più di 70 giganti attivi ed inattivi di cui vogliamo raccontarvi alcune curiosità.

Cayambe

Conosciuto come il colosso di Pichincha con i suoi 5.790 metri è il terzo vulcano più alto dell’Ecuador. Ad ovest troviamo la Riserva Ecologica di Cayambe Coca, un’area protetta e con la biodiversità animale e vegetale più variegata del paese. È l’unico vulcano innevato del mondo, attraversato dalla linea dell’equatore. Cayambe in lingua cayanqui-caranqui significa “Montagna del Sole”.

Cayambe, Ecuador

Cotopaxi

Situato nel Parque Nacional Cotopaxi con i suoi 5.897 metri di altezza, è la seconda vetta più alta dell’Ecuador e rappresenta uno dei vulcani più attivi formando parte del famoso Anillo de Fuego del Pacifico. Il suo cono innevato quasi perfetto, lo rende unico nel suo genere ed insieme alle isole Galapagos rappresenta una delle bellezze naturali ecuadoriane riconosciute a livello mondiale. Cotopaxi nella lingua Quechua significa “collo di luna “.

Cotopaxi, Ecuador, volcan, Quito, Guayaquil

Quilotoa

Il vulcano Quilotoa accoglie una delle lagune più belle del mondo, situata a più di 4.000 metri di altitudine e la cui profondità è di 250 metri. I minerali disciolti nelle sue acque gli hanno conferito nel tempo un colore verdastro visibile soprattutto quando è illuminato dai raggi solari. Nonostante le temperature piuttosto basse, la Laguna di Quilotoa è uno dei luoghi più frequentati dai turisti. Infatti molti di loro si accampano qui per godere della notte stellata in questo luogo unico al mondo.

Quilotoa, Ecuador, volcan, Quito, Guayaquil

Chimborazo

Con i suoi 6.268 metri di altitudine il Chimborazo é la montagna più alta dell’Ecuador. E’ circondata dalla Reserva de Producción Faunística del cui ecosistema fanno parte diversi camelidi come la vigogna, l’alpaca e il lama. Trattandosi del picco più alto dell’Ecuador, questo luogo è molto popolare tra gli scalatori soprattutto nei mesi di dicembre, gennaio, luglio e agosto. La scalata ha una durata media di otto ore per la salita e di quattro circa per la discesa.

Chimborazo, volcan, Ecuador,

El Altar y Laguna Amarilla

Lungo la Via dei Vulcani uno dei luoghi più amati dagli escursionisti è il vulcano El Altar il cui cratere è chiamato Laguna Amarilla. Questo vulcano ormai inattivo viene chiamato Altar per i numerosi picchi che formano una specie di altare, al cui centro si trova appunto la Laguna Amarilla. Il cratere prende questo nome dal colore delle rocce vulcaniche che ne ricoprono il versante.

Se sei un amante della natura, l’Ecuador è la destinazione ideale per te. Approfitta delle nostre offerte per volare dall’Italia verso Guayaquil e Quito con voli diretti da Madrid.

Parti per l’Ecuador e scopri anche tu la Via dei Vulcani!

Pubblica commento

Los comentarios están moderados