Billete 996 Skyteam
Ita

Billete 996

Il blog di Air Europa

11 Ottobre 2019

Globalia e l’UNWTO scommettono sulle Start-up del Turismo

Per il secondo anno consecutivo, Globalia e l’Organizzazione Mondiale del Turismo sono nuovamente insieme per il Concorso UNWTO per le Start-up del Turismo. Lo scorso mese di settembre a San Pietroburgo, il segretario generale dell’UNWTO, Zurab Pololikashvili, e il CEO di Globalia, Javier Hidalgo, hanno lanciato la nuova edizione del concorso. Quali sono i punti chiave? Esplorare nuovi territori nel settore turistico: innovazione, imprenditorialità e sviluppo sostenibile. Condividiamo questa iniziativa con te! Vuoi partecipare?

Wakalua

Wakalua è il primo hub globale per l’innovazione nel turismo promosso da Globalia in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO).

Quest’anno, il secondo concorso per Start-up si distingue per la collaborazione con nuovi partner come Telefónica, Amadeus, Intu o Distrito Digital Valencia, che ritengono Wakalua un trampolino di lancio che consentirà “di raggiungere un futuro luminoso, sostenibile e redditizio. Ci aiuterà anche a promuovere un’economia circolare, nonché a favorire lo sviluppo sociale. In Globalia siamo consapevoli che il turismo del futuro non sarà uguale a quello di ieri; deve essere migliore per il nostro pianeta, per i nostri figli e per l’ambiente. Il concorso ci aiuterà a vincere queste sfide per mezzo della tecnologia e dell’innovazione“, ha affermato il CEO di Globalia.

Analogamente, Zurab Pololikashvili, segretario generale dell’UNWTO, ha affermato che “con questo concorso stiamo esplorando nuovi territori nel turismo, nell’innovazione, nell’imprenditorialità e nello sviluppo sostenibile. Siamo riusciti a riunire gli elementi più significativi che segnano lo sviluppo del nostro settore e la sua rilevanza su scala globale”.

Categorie partecipanti

  • Mobilità Intelligente
  • Destinazioni Intelligenti
  • Deep Tech, ripensare localizzazione e geolocalizzazione
  • Ospitalità innovativa
  • Sviluppo rurale

Mobilità Intelligente. In collaborazione con Telefónica, cerchiamo progetti che migliorino la qualità della mobilità degli utenti durante i viaggi e la facilitino attraverso qualsiasi sistema di trasporto. L’obiettivo è ridurre i costi in termini economici, ambientali e di tempo.

Destinazioni Intelligenti. Con la collaborazione di Distrito Digital Valencia, cerchiamo soluzioni che ci aiutino a migliorare la sostenibilità e la redditività della destinazione da un punto di vista economico, ambientale e socioculturale, nelle quali la tecnologia aiuti a promuovere l’innovazione e l’accessibilità in un mondo sempre più globalizzato.

Deep Tech, ripensare localizzazione e geolocalizzazione. Insieme ad Amadeus, vogliamo attrarre start-up che offrano una proposta di valore unica ai viaggiatori o alle compagnie di viaggio attraverso sistemi di localizzazione. Saranno prese in considerazione proposte che combinino i dati ricavati dalla localizzazione con l’intelligenza artificiale per semplificare il viaggio. Possono essere utilizzate per identificare zone turistiche, associarle agli aeroporti vicini, ricavare dati sulla localizzazione di immagini, testo o video, ottimizzare gli itinerari urbani, effettuare analisi d’opinioni sulle localizzazioni e molto altro.

Ospitalità innovativa. In collaborazione con Intu, stiamo cercando in tutto il mondo società, di nuova costituzione o consolidate, che ci aiutino a realizzare un’esperienza di prima categoria nel resort globale del futuro. Vogliamo rendere la visita di ogni turista più efficiente possibile.

Sviluppo rurale. Globalia metterà un particolare impegno nel campo delle soluzioni per mondo agricolo e forestale e le zone rurali, al fine di contribuire a incrementare il trasferimento delle conoscenze e dell’innovazione e migliorarne la redditività e la competitività. Questa categoria cerca anche aziende che si occupino di aspetti quali la gestione dei rischi e il benessere degli animali e il ripristino, la tutela e il miglioramento degli ecosistemi, sempre con l’obiettivo di promuovere il cambiamento verso un’economia maggiormente decarbonizzata.

Bandi

Nella prima edizione del concorso, 20 start-up di 12 paesi hanno raggiunto le semifinali e le finali che si sono tenute rispettivamente a Budapest e Madrid. La società di rimborso imposte Refundit è risultata vincitrice, ma Globalia, in quanto funding partner, ha anche investito in Freebird insieme a Portugal Ventures, costituito una joint venture con Tripscience e lanciato un progetto pilota con Pruvo.

Il bando per la 2nd UNWTO Tourism Startup Competition sarà lanciato in tutto il mondo e questa edizione del concorso terminerà il 15 novembre. I vincitori saranno annunciati il 21 gennaio 2020 durante un gala che si terrà nell’ambito della Fiera Internazionale del Turismo di Madrid (Fitur).

Inoltre, l’UNWTO consegnerà un premio speciale per la sostenibilità, il cui obiettivo è dare visibilità ai progetti che puntano su un turismo più efficiente.

Questo concorso annuale è uno dei grandi progetti di Wakalua, l’hub per l’innovazione turistica di Globalia, che ospiterà le aziende vincitrici per il loro successivo sviluppo e le aiuterà a interagire con le società leader del settore. Per questo progetto, l’UNWTO e Globalia sono supportate dalla società di consulenza per l’innovazione Barrabés.biz.

Maggiori informazioni? Vuoi iscriverti?

Per ulteriori informazioni e iscrizioni www.tourismstartups.org

Alicia Ratto

Pubblica commento

Los comentarios están moderados